Un convegno a Lecce sulle soluzioni per l’edilizia sostenibile

Centro Fisica Edile

Edifici ad alta efficienza energetica ed energie rinnovabili: è questo il connubio che caratterizzerà gli edifici del prossimo futuro: un “edificio a consumo (quasi) zero”, proprio come titola il convegno che ha avuto luogo venerdì 18 febbraio scorso a Lecce, presso il Centro Congressi Tiziano. L’incontro è stato promosso dal centro di Fisica Edile di Lecce ed è stata l’occasione per fare il punto dell’attuale situazione urbanistica ed edilizia della regione Puglia, un territorio da qualche tempo molto attento all’innovazione energetica.

Partendo dagli indirizzi di sviluppo sostenibile definiti dalla Giunta Regionale, si è fatto il punto sul livello di preparazione delle imprese edili ad affrontare questo mercato e sulla formazione che si rende necessaria per evolvere l’attività di imprese, progettisti e impiantisti. Il Centro di Fisica Edile ha poi sviluppato il tema della Casa Passiva, dettagliando sull’applicazione del Protocollo ITACA in Puglia e su alcuni esempi di edifici passivi giù realizzati.
La giornata è stata chiusa dall’intervento di Alessandro Miliani di Ytong, azienda sponsor principale dell’evento, che ha presentato le qualità di naturalità e di isolamento termico dei blocchi minerali, soluzione perfettamente congeniale ai concetti di edilizia sostenibile.