Ytong partecipa al Salone della Ricostruzione

Salone della Ricostruzione - L'Aquila

Dal 7 al 9 luglio a L’Aquila anche i sistemi costruttivi in calcestruzzo cellulare, antisismici e resistenti al fuoco.

Un’iniziativa concreta per rilanciare la città dell’Aquila facendo base su un patrimonio di esperienza nella ricostruzione e ristrutturazione che in questa città ha avuto un laboratorio senza precedenti.

ANCE Abruzzo con il supporto dell’Agenzia di comunicazione CARSA hanno promosso il “Salone della Ricostruzione” – Restauro, Innovazione, Green Economy in programma a Monticchio (AQ) dal 7 al 9 luglio prossimi, un evento che mette al centro un nuovo modo di fare edilizia, attento al recupero, all’efficienza energetica e alla sicurezza. I 57 comuni colpiti dal terremoto sono stati un vero terreno di prova per le aziende del settore, le quali hanno espresso nella circostanza il meglio delle proprie capacità e tecnologie.


«Un vero e proprio cantiere – ha confermato il coordinatore generale del Salone, Roberto Di Vincenzo – che, per la sua lunga durata, può rendere la città un polo di eccellenza, un punto di riferimento per i produttori di materiali, per le imprese edili e per i progettisti. La fase attuale, vede la necessità di restituire una statica durevole che permetta di evitare in futuro danni al territorio e all’immenso patrimonio artistico».
Tra gli espositori anche Xella Italia, che presenta i blocchi da costruzione in calcestruzzo cellulare Ytong, un sistema costruttivo ideale per  edifici in Classe energetica A, ecosostenibili, antisismici e anche resistenti al fuoco!
I sistemi Ytong consentono di costruire edifici in tempi ridotti, grazie alla velocità di posa e alla possibilità di utilizzare un unico materiale in cantiere, con la massima sicurezza ed efficienza.